Skip content
coffee beans

La Certificazione del Sistema di Gestione della Sicurezza Alimentare crea fiducia in Starbucks.

L'ottenimento della certificazione FSSC ha aiutato Starbucks China a stabilire un nuovo punto di riferimento per la sicurezza alimentare nel settore della ristorazione.

La Sfida del Cliente

Starbucks Cina aveva bisogno di verificare il suo impegno a migliorare costantemente il proprio sistema di gestione della qualità, a integrarsi con gli standard globali e a garantire la sicurezza alimentare dei consumatori.

L'ottenimento della Certificazione FSSC 22000 – uno standard riconosciuto a livello globale da GFSI - dimostra che il sistema di gestione della sicurezza alimentare di Starbucks è in grado di tracciare e garantire “ogni anello” e “ogni boccone” dall'inizio della catena di fornitura fino al punto vendita, dalla tostatura dei chicchi di caffè fino agli “ultimi tre metri” della catena.

Approfondimento sul Cliente

Leo Tsoi, Presidente e COO di Starbucks China Retail, ha dichiarato: “Dietro questa autorevole certificazione di settore si celano anni di sforzi incessanti e di duro lavoro. La sicurezza alimentare è una priorità assoluta per Starbucks e non solo abbiamo stabilito standard rigorosi, ma mettiamo costantemente in pratica ciò che promettiamo. Ogni giorno, in ogni negozio, i nostri partner mantengono questa promessa attraverso un impegno costante per la sicurezza alimentare, offrendo ai clienti un'esperienza Starbucks più affidabile e dimostrando i nostri risultati nella costruzione di un sistema di sicurezza alimentare di livello mondiale. Non siamo perfetti, ma continueremo a lavorare sodo per costruire un muro protettivo di sicurezza alimentare per i clienti, in modo che possano sentirsi sicuri del marchio Starbucks. Oggi non è la fine, ma l'inizio”.


Sin dall'apertura del suo primo negozio a Pechino nel 1999, Starbucks ha dato priorità alla sicurezza alimentare come parte della sua responsabilità sociale, stabilendo e perfezionando gradualmente una strategia a lungo termine e implementando un “golden standard” di gestione della sicurezza alimentare. Negli ultimi 20 anni, Starbucks China ha adottato un approccio collaborativo, unendo la direzione ai partner del negozio e i fornitori alla catena di montaggio della fabbrica. Ogni membro della famiglia Starbucks ha la responsabilità della sicurezza alimentare, incorporando sistemi solidi e adottando azioni pratiche per fornire ai clienti un'esperienza Starbucks sicura e garantita con ogni tazza di caffè consumata, ogni singolo giorno.


Per rafforzare ulteriormente il proprio “golden standard", Starbucks ha iniziato il percorso verso la certificazione FSSC 22000 nel maggio 2018, invitando LRQA a verificare la Starbucks Enterprise Management (China) Co., Ltd., la Starbucks Reserve Roastery di Shanghai e la Starbucks Princi™ Songjiang Factory. Grazie agli sforzi concertati della direzione aziendale e di ogni dipartimento funzionale correlato, Starbucks ha soddisfatto i requisiti della FSSC 22000 in tutti i suoi 180 fornitori, oltre 4.000 negozi e 55.000 partner in tutto il Paese.

Risultati

Diciotto mesi di sforzi sono culminati nella creazione del primo sistema di gestione della sicurezza alimentare FSSC 22000 a tutto campo, che copre la torrefazione dei chicchi di caffè, le operazioni della fabbrica Princi, i fornitori e i punti vendita, garantendo la tracciabilità dell'intero processo, dall'origine degli ingredienti al terminale di vendita al dettaglio. Di conseguenza, la prevenzione e il controllo dei rischi per la sicurezza alimentare di Starbucks sono stati migliorati, stabilendo un nuovo punto di riferimento per la sicurezza alimentare nel settore della ristorazione al dettaglio. In futuro, Starbucks continuerà a impegnarsi per la qualità della sicurezza e l'eccellenza del servizio, apportando continui miglioramenti e abbracciando l'innovazione nella gestione della sicurezza alimentare per ottenere il controllo e la tracciabilità dell'intero processo, in modo che i clienti si sentano sicuri ogni volta che entrano in uno Starbucks in Cina.

Come li abbiamo aiutati

Rhett Wang, Operation Manager di LRQA Certification and Business Assurance, Greater China, ha dichiarato: “In qualità di azienda leader a livello mondiale nella certificazione di terza parte, la nostra profonda esperienza e il nostro impegno a condividere le migliori pratiche consentono a Starbucks di migliorare ulteriormente il suo sistema di gestione della sicurezza alimentare. Il settore della ristorazione in Cina è altamente competitivo e la sicurezza alimentare è sempre stata una preoccupazione per tutti. Solo istituendo un sistema di sicurezza alimentare che copra l'intero processo di fornitura, le catene di ristorazione possono stabilire meglio una garanzia di sicurezza alimentare e prevenire i rischi attraverso l'uso efficace di sistemi di controllo dalla fonte al punto vendita. Questo protegge i marchi, dà sicurezza ai consumatori e aiuta le aziende a mantenere un vantaggio competitivo”.

Volete saperne di più?

Richiedete ulteriori informazioni

CONOSCENZE

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta aggiornato con le ultime notizie e gli approfondimenti utili alla vostra azienda.

Iscriviti